Fondazione con il Sud ha pubblicato il bando “Brains2South”, che mette a disposizione 3.5 milioni di euro per favorire l’attrazione di ricercatori e studiosi italiani e stranieri nei centri di ricerca del Mezzogiorno(Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia), offrendo loro un’opportunità per sviluppare e potenziare carriere indipendenti.

La Fondazione sosterrà iniziative di sola ricerca scientifica applicata, dalla forte valenza innovativa, che mirino a trovare soluzioni pratiche e specifichein campo tecnologico, energetico, manifatturiero, nanotecnologico, ICT, agroalimentare, biomedico, farmaceutico, diagnostico, nello studio e conservazione dei beni culturali o ambientali.

Le proposte dovranno essere presentate online direttamente dal ricercatore, che assumerà il ruolo di referente scientifico e che avrà l’opportunità di condurre un progetto di ricerca sotto la propria responsabilità, senza il controllo di un supervisore.
Sarà valutata positivamente l’eventuale coinvolgimento di altri enti di ricerca, inclusi Parchi tecnologici e scientifici, Distretti tecnologici e Università, italiani e stranieri.

In caso di selezione della Proposta di Ricerca e di assegnazione di un contributo da parte della Fondazione, quest’ultimo sarà erogato direttamente all’ente di ricerca ospitante (host institution).

I progetti potranno essere presentati entro il 7 ottobre 2015 secondo le modalità indicate nel bando.

Categories: Bandi

Leave a Reply